martedì 11 novembre 2014

“La cattiva strada”. Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe a novembre in libreria – Cicorivolta edizioni

La cattiva strada

Il nuovo romanzo di Iannozzi Giuseppe 

a novembre in libreria - Cicorivolta edizioni

 
Cicorivolta edizioni


Via del Campo 



Che cosa è successo?

E' successo che talvolta non ci si trova d'accordo su alcuni punti. Dopo la consegna delle bozze, riviste e corrette, il libro è cambiato, non dico radicalmente, ma alcuni brani sono stati da me un po' stravolti. Per farla breve, io e l'editore ci siamo trovati a discutere. Ma alla fine ci siamo spiegati. Alla fine sì, abbiamo trovato la quadra, ci siamo capiti, indi per cui La cattiva strada uscirà a fine novembre 2014. Tutto è bene quel che finisce bene, e Vi posso assicurare che questo romanzo è davvero forte.

Grazie dunque a Cicorivolta edizioni, che a novembre Vi porterà sulla "mia" cattiva strada.
E, ovviamente, grazie a Tutte/i Voi, che, giorno dopo giorno, continuante a seguirmi con un affetto che davvero mi commuove.

Giuseppe Iannozzi

E' qui possibile leggere la sinossi del romanzo La cattiva strada di Giuseppe Iannozzi in uscita a fine novembre per Cicorivolta edizioni.

mercoledì 5 novembre 2014

La cattiva strada, romanzo di Giuseppe Iannozzi, non sarà pubblicato da Cicorivolta

La cattiva strada, romanzo di Giuseppe Iannozzi, non sarà pubblicato da Cicorivolta


Cicorivolta edizioni dopo aver firmato contratto da più di un anno con il sottoscritto Giuseppe Iannozzi; dopo aver rimandato per lungo tempo la pubblicazione de LA CATTIVA STRADA; dopo l'avvenuta consegna delle bozze e loro correzione, all'ultimo momento, in virtù della sua serietà, via e-mail, oggi in data 05/11/2014, mi ha comunicato che IL LIBRO NON SARA' PUBBLICATO NE' OGGI NE' MAI. Di punto in bianco, l'editore ha rescisso il contratto, invitandomi a pubblicare il mio lavoro altrove.

Non volendo il sottoscritto avere più nulla a che fare con il sopracitato editore, tutte le recensioni e le interviste agli autori sono state cancellate, o sono in corso di cancellazione dai miei blog e siti.

Invito l'editore a cancellare prontamente dal suo sito tutte le recensioni che portano la mia firma
, in quanto tutto il mio lavoro critico è coperto da diritti d'autore. Se in un primo momento avevo dato il mio consenso alla pubblicazione delle recensioni e delle interviste sul sito dell'editore, oggi mi avvalgo della facoltà di invalidare la volontà in passato espressa.

Giuseppe Iannozzi