sabato 15 agosto 2020

Iannozzi Giuseppe – Il male peggiore – breve estratto dal capitolo “Quasi come Salinger” – Edizioni Il Foglio

Quasi come Salinger – un breve estratto

IL MALE PEGGIORE

Iannozzi Giuseppe

Edizioni Il Foglio


Il male peggiore - Iannozzi Giuseppe - Edizioni Il Foglio


Breve estratto da Il male peggiore

La notizia era rimbalzata di giornale in giornale, senza che lui, Jerome David, movesse paglia o quasi. Di anni ne erano passati tanti da quando, nel 1980, aveva annunciato il suo ritiro dalle scene letterarie, ovviamente tenendo la bocca ben chiusa. Ma i lettori non avevano dimenticato il creatore di Holden Caulfield. Le ristampe del suo unico romanzo, in parte autobiografico, e dei suoi racconti non si contavano: non c’era un solo lettore al mondo che non sapesse di lui. Per tutti era lui il grande recluso, uomo impossibile d’avvicinare. Salinger aveva fatto le cose per bene, come sempre del resto. Se ne era fregato altamente della vita mondana e dei letterati tutti. Quando il caso l’aveva richiesto, si era messo in contatto con il suo agente letterario, usando sempre la parola scritta, e morta lì. E non aveva mai dato chissà quali spiegazioni al suo editore né al suo agente. Interviste non ne rilasciava dal lontano 1974, e a dirla tutta ne aveva rilasciate ben poche. Era quasi sempre riuscito a non farsi fotografare, e questa era cosa buona anche se, di tanto in tanto, una foto sfocata di brutto, con tutta probabilità scattata da qualche buontempone, compariva su un diavolo di giornale. In più d’una occasione, il suo agente letterario gli aveva scritto che tivù e giornali lo corteggiavano e che sarebbero stati disposti a pagarlo più che bene perché apparisse: lui lo aveva mandato a stendere senza pensarci su. A lui, Jerome David, gliene fregava una benemerita mazza dei lettori che volevano sapere di lui. La sua vita era stata così, lontano da tutto e da tutti. Era stato uno scrittore, poi aveva smesso di esserlo, pur continuando a interessarsi di libri, di libri di filosofia perlopiù. [...]

Il male peggiore - Iannozzi Giuseppe - Edizioni Il Foglio - copertina retro

IL MALE PEGGIORE. Storie di scrittori e di donne – In questo romanzo si raccontano le storie di tanti celebri scrittori e delle donne che, bene o male, li hanno accompagnati per un pezzo, più o meno lungo, della loro vita: Cesare Pavese e Doris Dowling, J.D. Salinger e Oona O’Neill, Ernest Hemingway e Mary Welsh, H.P. Lovecraft e Sonia Greene, Henry Miller e Anaïs Nin, Hermann Hesse e Ninon, F.W. Nietzsche e Lou von Salomé, Emilio Salgari e Ida Peruzzi…

Rassegna stampa e altri materiali

Giuseppe Iannozzi (detto Beppe), classe 1972, è giornalista, critico letterario, editor e scrittore. Nel 2012 ha pubblicato Angeli caduti (Cicorivolta), nel 2013 L’ultimo segreto di Nietzsche (Cicorivolta) e La lebbra (Edizioni Il Foglio), nel 2014 La cattiva strada (Cicorivolta). Nel 2016 ha pubblicato Donne e parole (Edizioni Il Foglio) e 2017 Il male peggiore (Edizioni Il Foglio). Scrive per diverse testate online e la free press.

ACQUISTA


IBS – Giunti Al Punto – Amazon

 MondadoriStore –La Feltrinelli 

Libreria Universitaria – Unilibro

Iannozzi Giuseppe  Il male peggiore – Edizioni il Foglio  Collana: Narrativa   Pagine 330  ISBN 9788876067167  Prezzo: € 16,00

Nessun commento: